Servizio Civile

Una scuola inclusiva deve progettare se stessa e tutte le sue variabili e articolazioni per essere aperta a tutti; ne consegue che l’inclusività non è uno status ma un processo in continuo divenire; un processo di “cambiamento”.

La prospettiva di una scuola inclusiva e di valore è fare in modo che tutte le diversità si sentano incluse, non “chiuse dentro”, al contesto in cui si trovano.

Perché ciò accada sono necessarie vere occasioni d’incontro con l’altro.

La scuola in un sistema educativo integrato, svolge un compito fondamentale quanto ad acquisire consapevolezza in ordine ai modi in cui si apprende; la professionalità docente implica la possibilità/necessità di “apprendere ad apprendere” in quanto la complessità e la problematicità dell’agire educativo sollecitano una costante apertura a nuove interpretazioni dell’esperienza, a nuove e diverse modalità operative, a nuove   conoscenze e competenze, in una prospettiva di lifelong-learning.

In questa direzione la collaborazione del SCNVè stata significativa, sin da subito, potenziando, rafforzando, amplificando le attività della scuola.

Beneficiari dell’intero progetto è stata complessivamente l’intera utenza dell’istituto, che in un’ottica di solidarietà e reciprocità si è avvalsa del supporto dei Volontari.

Raccogliendo ed analizzando le informazioni,durante colloqui quasi giornalieri, con i Volontari è possibile affermare che nel complesso gli interventi didattici e laboratoriali si sono svolti nel rispetto sia di quanto previsto nella progettazione, sia in riferimento alle tempistiche stabilite.


La realizzazione delle attività, che hanno riscontrato un feedback positivo da parte sia dei destinatari, sia del personale interno coinvolto, hanno permesso di raggiungere importanti risultati rispetto agli obiettivi previsti dal progetto.

In conclusione, è il caso di sottolineare che l’apporto di Volontari del Servizio Civile Nazionale è, per la nostra Scuola, un fattore, per poter garantire la tenuta, o un ulteriore sviluppo di una offerta formativa di qualità, a vantaggio delle fasce di utenza scolastica più marginali.

La loro funzione di affiancamento è essenziale per l’arricchimento del benessere complessivo, ma è, per gli stessi giovani attori del progetto, una importante esperienza formativa.

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Non usa cookies traccianti e di terze parti tranne Google Analytics esclusivamente per rilevazioni statistiche anonime. Leggi come questo sito tratta la privacy informativa GDPR.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information