ALIMENTAZIONE CHE PASSIONE

Progetto educatamente cibo
     
RESPONSABILE DEL PROGETTO:     INSEGNANTE   ORECCHIA SIMONA

ANNO SCOLASTICO 2015/2016
INSEGNANTE   LAUREATA IN SCIENZE BIOLOGICHE, SPECIALIZZATA IN CHIMICA ANALITICA, ISCRITTA   ALL'ALBO PROFESSIONALE DEI BIOLOGI E DEI BIOLOGI NUTRIZIONISTI



SE     MANGI       BENE

 

CRESCI       BENE

 

 
CONSIGLI E GIOCHI PER UNA SANA E CORRETTA ALIMENTAZIONE




OBIETTIVI

1) STIMOLARE L'ASSAGGIO PER EDUCARE AL GUSTO

 
2) CONOSCERE MEGLIO SE STESSI, LE PROPRIE RADICI E LA PROPRIA STORIA

 
3) FAVORIRE LO SVILUPPO DELLA CULTURA DELL'INCONTRO CONOSCENDO

L'ALTRO A PARTIRE DALLE ABITUDINI ALIMENTARI

 
4) CONOSCERE E VALORIZZARE LA DIVERSITA'


5) STIMOLARE I BAMBINI A CURIOSARE TRA I CIBI   CHE CONSUMANO           RACCONTANDONE LA STORIA E SCOPRENDONE LA PROVENIENZA


6) SCOPRIRE RICETTE SIMILI DI PAESI DIVERSI

 
7) SPERIMENTARE LA PREPARAZIONE DI ALCUNE RICETTE A PARTIRE DALLA SPESA CONSAPEVOLE


8) ANALIZZARE LA DIFFERENZA TRA MERENDE E SNACH


9) RICONOSCERE L'INFLUENZA DELLA PUBBLICITA' SULLE SCELTE ALIMENTARI

 
10) DIFFONDERE NOZIONI DI EDUCAZIONE ALIMENTARE CON RIFERIMENTO AI               CONSUMI “ FUORI PASTO”

 
MOTIVAZIONI - FINALITA'

 
La scuola primaria statale “A.Gramsci” è una scuola di “frontiera”,situata nel quartiere popolare di Praia .

Il bacino di utenza è caratterizzato da :un elevato numero di alunni arabi, pochi alunni italiani che provengono da famiglie disagiate sia dal punto di vista economico sia socio-culturale,numerosi ,(5/6 alunni per classe), bambini Rom -slavi e bosniaci, sono presenti altresì bimbi albanesi e cinesi.

 
LA SITUAZIONE DI DEGRADO SOCIO - CULTURALE - ECONOMICO E' ACCOMPAGNATA DA UNA REALTA' DI FORTE DISAGIO CHE SI RIPERCUOTE NEGATIVAMENTE SULL'ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI.

L’obiettivo generale è lo sviluppo della cooperazione, della solidarietà e dell’integrazione tra i gruppi etnici presenti nelle classi attraverso un percorso comune e condiviso:il cibo.

Le proposte didattiche sono mirate a realizzare progetti di cooperazione e scambio interculturale.

IL PROGRAMMA INTENDE ILLUSTRARE AI BAMBINI CON METODO SEMPLICE E GIOCOSO TUTTO QUELLO CHE RIGUARDA UN'ALIMENTAZIONE CORRETTA POICHE' E' PROPRIO DURANTE IL PERIODO DELLA SCUOLA PRIMARIA CHE IL BAMBINO ACQUISISCE E STRUTTURA ATTEGGIAMENTI E MODELLI COMPORTAMENTALI CHE CARATTERIZZERANNO IL SUO FUTURO STILE DI VITA CON RIPERCUSSIONI POSITIVE O NEGATIVE SULLA SALUTE.
    

MATERIALI E METODI


PER MODIFICARE UN COMPORTAMENTO ALIMENTARE NEI BAMBINI OCCORRE VINCERE LA LORO DIFFIDENZA VERSO CIO' CHE E' NUOVO O CHE NON HA GUSTO FACILE E COLLAUDATO.

I CINQUE SENSI DIVENTANO IL FILO CONDUTTORE DI UN PERCORSO CHE PORTA I BAMBINI A STIMOLARE LA LORO CAPACITA' SENSORIALE.

IL CIBO CON L'AUSILIO DELLA FANTASIA E DELLA CREATIVITA',DIVIENE ESPERIENZA DI VITA, DI APPRENDIMENTO DI PROCESSI, VALORIZZAZIONE DEL MOMENTO CONVIVIALE, RICERCA ,DONO,AIUTO E DIVERTIMENTO.

LA BASE COMUNE DEL PERCORSO E' UN GIOCO IN CUI I BAMBINI SONO STIMOLATI AD INTERAGIRE E COOPERARE. 

MATERIALE
 
Scolastico (fogli,biro,colori etc)

Ausilio laboratorio di scienze

Ausilio della LIM       

DESTINATARI
 
TUTTI GLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA “ A. GRAMSCI ” ( 5 CLASSI)

ALUNNI TOTALI 100 

DURATA PROGETTO

DA OTTOBRE A MAGGIO – CLASSI ALTERNE – TUTTI I MARTEDì DALLE 14.30 ALLE 16.30
 
   
IL TEAM DELLA CLASSE 4 HA STRUTTURATO UN ORARIO TALE DA PERMETTERE LO SVOLGIMENTO DEL LABORATORIO   IL MARTEDì POMERIGGIO IN ORARIO SCOLASTICO E SARA' COMPLETAMENTE GRATUITO

Questo sito usa i cookies per gestire autenticazioni, navigazione, e altre funzioni. Non usa cookies traccianti e di terze parti tranne Google Analytics esclusivamente per rilevazioni statistiche anonime. Leggi come questo sito tratta la privacy informativa GDPR.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information